[ze chet is aut of de séc]

Ed insomma quella satanassa di Gabriela Jacomella, compagna di tante battaglie digitali e non, mi fa “ma visto che stai FANDO la nuova Iva Funesta, perché non la giri all’agenzia di Silvia Meucci e vedi se può interessare a qualche editore?”.

Dentro di me ho pensato “si si no no come no lol”. E invece dopo una settimana (dico: UNA SETTIMANA) Silvia mi chiama e “sì, per la verità ho trovato un editore” “ah, Tiramolla e Geppo li pubblicano ancora?” “No, veramente si parla di UTET, Gruppo De Agostini. Interessa?”. “Scusa, c’è stata una interferenza, avevo capito UTET” “Sì, esatto”. La foto sotto indica la mia espressione quando ho realizzato che “uscivo su major”. Egnænte oh: brava Silvia, e sappiate che nel 2018 troverete Iva Funesta in libreria. 🙂